La Tresca – 5 Agosto

Continuamente in tour fuori e dentro l’Italia, vantando già 5 dischi al loro attivo, continuamente alla ricerca di suoni e storie della propria terra, di leggende come di storie vere, continuamente pronti alla denuncia dei temi dolorosi del nostro tempo ma rivissuti attraverso i mille colori e le sfumature della loro musica.

Mescolano adesso sapientemente tutto quello che hanno incontrato in questi 13 anni d’intensa attività tra “sudore delle piazze” e respiri di libertà di tutto il mondo folk.

Non abbandonano la cifra stilistica che li contraddistinguono: rimangono “animali” del folk, figli della natura scanzonati dallo stampo irish, fortissimamente attaccati alle loro radici paesane e nostrane ma si fondono e confondono ora con una modernità più rock, patchanka ed urban folk che conducono ad una originalità unica che si materializza nel nuovo album: “Tutto torna com’è”.

Nel loro girovagare gipsy nonostante l’incessante e ciclico tornare alle origini si ispirano questa volta allo swing per cuore e mente dei Mumford and Sons, agli odori balcanici dei Gogol Bordello e alla libertà espressiva ed ottimistica dei Firewater.

Il featuring con l’artista ungherese Gergely Trocsanyi, cantante della band rock-garage “Hollywoodoo”, è una vera e propria conferma di quello che la band è riuscita a creare con “Tutto torna com’è”.

vai al sito

By