Piazza Fabio Golino 2016

jazz di'vino'

ore 22:00

“Ci provo, ma non riesco a trovare più leggerezza che nel jazz.” (Taras Mithrandir)

1146177_10201649995600831_2022179406_oLa musica jazz è stata definita come colta, considerata come un nuovo varco verso altri mondi musicali: una musica derivata originariamente dal canto popolare nero e caratterizzata da una intensa carica ritmica, dal largo uso dell’improvvisazione e da sonorità e timbri del tutto particolari. Il rapporto tra jazz e vino sembra essere indissolubile, un legame che si basa sul senso del gusto…ogni bottiglia è una sorpresa, una scoperta, una nuova interpretazione che dipende non soltanto dal fatto che il vino contenuto è differente; è diverso il suo sentire che dipende dalla compagnia, dall’ora, dall’occasione, dallo stato d’animo. Proprio come il jazz! Obiettivo della XXIII edizione di Vinalia, è quello di celebrare l’incontro tra due esperienze sensoriali, quali l’ascolto della musica jazz e la degustazione del vino di qualità, il tutto accompagnato dall’assaggio di prodotti tipici locali. Un’esperienza multisensoriale, in cui cibo e vino si esaltano con brani jazz, le cui note e l’andamento ritmico, accompagnano le sensazioni della degustazione. Un modo nuovo di vivere il vino di qualità, di scoprirne le mille note organolettiche, di racconto come universo sensoriale.

Programma:

Giovedì 4 Agosto

Trioso

 

Venerdì 5 Agosto

Carlo Lomanto Trio

 

Sabato 6 Agosto

Touchstone

 

Domenica 7 Agosto

Timbro - Saetta - Bolognini - Mannello Quartet

 

Lunedì 8 Agosto

Try Cycle

 

Martedì 9 Agosto

Giovanni Nazzaro Trio

 

Mercoledì 10 Agosto

Maurizio Mazzarella Band

By